Consulenza - Sviluppo - Marketing - Formazione

Giacomo Rutili

Tieni qualche istante il mouse sopra al mio nome per aggiungermi su Google+ o seguimi sugli altri social
Giacomo Rutili

un’alternativa a dropbox: microsoft live mash + sky drive

23 gennaio 2012, Scritto da , category Microsoft

Se siete entusiasti di Dropbox ma vorreste più spazio per memorizzare i vostri dati su cloud, Windows Live Mesh e Windows Sky Drive sono ciò che fa per voi.

Vediamo nel dettaglio i due servizi Microsoft:

Windows Live Mesh

Windows Live Mesh è un servizio che consente di salvare dati su cloud Microsoft per poi sincronizzarli con qualsiasi dispositivo, ovunque ti trovi.

Il principio è simile a quello di Dropbox, ovvero, una volta installato il client di Live Mesh, disponibile gratuitamente e compatibile con Windows 7, Windows Vista, Windows Server 2008 e Mac OS X 10.5 o versioni successive, puoi gestire fino a 30 dispositivi differenti sincronizzando una directory a piacere del tuo hard disk.

Caratteristiche principali del servizio

  • Mantenere aggiornati documenti, foto e altri file in tutti i tuoi computer (PC o Mac).
    In fase di sincronizzazione di una cartella, saranno disponibili i file più recenti, anche se stai lavorando offline.
    E’ possibile sincronizzare cartelle con SkyDrive in modo da potervi accedere dal web.
  • Connettersi ai computer in modalità remota.
    E’ possibile, infatti, lasciare il PC connesso ed eseguire programmi o accedere a tutti i file da un altro computer.
  • Sincronizzare le impostazioni dei programmi tra più computer.
    E’ possibile tenere aggiornati i preferiti di Internet Explorer e le impostazioni di Microsoft Office in tutti i dispositivi.

Live Mesh Home

Windows Sky Drive

Sky Drive è un servizio di cloud storage che offre ben 25GB di spazio gratuito!

Con Sky Drive è possibile accedere e condividere documenti, foto e file di Microsoft Office. E’ possibile proteggere con password i file in modo da controllare chi vi ha acceduto. Con queste caratteristiche è la risposta più credibile alla suite da ufficio su cloud di Google, Google Documents.

Lo strumento si presta benissimo per memorizzare i backup di documenti, file multimediali e foto. Con 25GB lo spazio è davvero tanto (basti pensare che Dropbox offre, gratuitamente, “solo” 2,5GB)

Grazie all’interfaccia web, con Sky Drive diventa facile condividere un file o un’intera cartella (anche di foto) con chi volete, o con un social network nella maniera che si ritiene più opportuna. Impostando i diritti di accesso è facile decidere chi può accedere ai tuoi documenti, foto e file.

Microsoft Sky Drive

Per poter sfruttare a pieno SkyDrive, esiste un software gratuito che ci consente di aggiungere il drive virtuale come se fosse una risorsa di rete visibile nel nostro gestore di risorse di Windows.

Questo utilissimo tool si chiama SDExplorer ed è reperibile, per il download, al sito ufficiale http://www.cloudstorageexplorer.com/.

Esiste anche una versione a pagamento, la Advanced, che consente di fare l’upload dei file in background e di settare alcuni parametri nascosti.

Personalmente mi basta la versione free.

Per utilizzare entrambi i servizi è sufficiente possedere un account gratuito Microsoft Windows Live.