Consulenza - Sviluppo - Marketing - Formazione

Giacomo Rutili

Tieni qualche istante il mouse sopra al mio nome per aggiungermi su Google+ o seguimi sugli altri social
Giacomo Rutili

nuovo spot Windows Phone 7

29 settembre 2010, Scritto da , category Microsoft, Pubblicità, Smartphone, Telefonia, Windows Mobile

Mentre il prodotto, come sempre, farà discutere sulle qualità (sempre messe in dubbio quando si parla di mamma Microsoft) e sulla riuscita (aspettiamo il debutto sul mercato ormai prossimo, a metà ottobre) bisogna prendere atto che questa volta Microsoft si è molto impegnata, oltre che nello sviluppo di un software e di una interfaccia interessante ed innovativa, nella promozione del nuovo sistema operativo per smartphone ed ha realizzato uno spot che, IMHO, è davvero molto carino, ben fatto e centrato su quella che è la realtà di oggi giorno: siamo tutti talmente presi a smanettare sul nostro cellulare che non ci rendiamo conto della realtà che ci circonda.

Ormai siamo in grado di comunicare dovunque ed in qualsiasi momento con i nostri amici sul social network preferito ma riusciamo a non “vederli” se li incrociamo di persona.
Sappiamo tutto del meteo della città in cui viviamo ma lo sappiamo grazie ai servizi online e non perché abbiamo semplicemente guardato fuori dalla finestra.
Ci fidiamo ciecamente dei satellitari tanto da sbagliare strada perché ignoriamo i cartelli (io sono sempre stato del partito di coloro che preferiscono chiedere informazioni ad un passante, piuttosto che affidarsi totalmente ad un sistema GPS).
Scambiamo confidenze con i nostri coinquilini (o colleghi) tramite chat/email ma poi non sappiamo di che parlare se ci troviamo insieme in pausa caffè.

A questo aggiungo che siamo diventati drogati di tecnologia.
I nuovi telefoni, i nuovi software, sono diventati talmente accattivanti e, qualcuno afferma, sexy, che sentiamo il bisogno di averli sempre con noi.
Siamo diventati tecno-dipendenti e lo siamo a tutte le età, di qualunque ceto sociale, per qualsiasi professione.

Mi è capitato di partecipare a cene tra amici dove 3-4 di questi non hanno fatto che parlare di quanto fosse fico, veloce e potente il proprio smartphone. Una sorta di gara a chi ce l’ha più bello, più performante, più cazzuto. (IMHO, imbarazzante. Possibile che non ci sia altro di più edificante che attiri la nostra attenzione? Siamo sicuri di non avere argomentazioni di cui parlare?)

Siamo arrivati al punto che potremmo non aver soldi per arrivare a fine mese ma uno smartphone da 500 euro (e che dopo sei mesi, eccezion fatta per pochi casi, vale la metà) che ci costa 30 euro al mese dobbiamo averlo.

Massima stima a chi continua ad avere vecchi telefoni di 4-5 anni fa che fanno tutto ciò che deve fare un telefono (telefonare, in primis, e gestire sms ed agenda) e che continua a spendere meno di 15 euro al mese (in pratica, questi sono il cancro delle compagnie telefoniche e dei produttori di cellulari).

Detto questo, entro breve, causa tracollo del mio attuale cellulare, sarò costretto a dover scegliere anch’io quale dispositivo comprare.
Una mezza idea già ce l’ho e verte su un HTC o su un Samsung equipaggiato con Android (ne esistono di fascia media che sono già molto completi) ma chissà che questo WM7 non possa farmi cambiare idea…

Voi, cosa avete scelto per le vostre tasche? Avete qualcosa da consigliare?