Consulenza - Sviluppo - Marketing - Formazione

Giacomo Rutili

Tieni qualche istante il mouse sopra al mio nome per aggiungermi su Google+ o seguimi sugli altri social
Giacomo Rutili

Google ricerca in temporeale

28 agosto 2010, Scritto da , category Google, Search, Serp, Social network

Google ricerca in tempo reale - google realtime search
La tanto chiaccherata ricerca in temporeale, discussa ultimamente in molti blog e siti specializzati, pare finalmente arrivata ad una svolta.

Google Realtime Search è  finalmente disponibile, in versione beta, anche in italiano.

La tendenza a richiedere contenuti sempre piùfreschi” ed aggiornati da parte dei netizen, di giornalisti, di sportivi etc, ha spinto Google ad accelerare lo sviluppo di questa nuova funzionalità.Per sapere tutto sui viabilità, sport, o su un film che parla di un preciso argomento, o sul meteo, le persone cercano su Google. Se però vogliono notizie fresche, in tempo reale, sul risultato della partita che non possono vedere (magari perché in ufficio e filtrati da proxy aziendali 😉 ecco che probabilmente si rivolgono ai social network.

Google, con questo nuovo strumento, potrà concorrere con twitter, facebook etc.

Per la verità, se si guarda bene alla pagina delle serp degli ultimi mesi, Google aveva già provato a portare risultati in realtime nelle pagine dei risultati ma queste sottostavano sempre alla “regola  del ranking” impedendo, di fatto, una completa visualizzazione di tutti i siti che parlavano in quel momento di tale argomento.

Non contento, Google ha anche introdotto delle features che consentono di pareggiare, se non battere, i motori di ricerca dei popolari social network: in particolare ha introdotto una comando temporale che consente di mettere in pausa la ricerca (e di riprenderla successivamente) affiancandola ad una linea temporale che indica quanto aggiornato è il bacino di raccolta delle serp.

risultati tempo reale google search

Non solo: la pagina della serp, oltre che riportare gli status, i tweet e ai post più recenti dei vari blog, permette di applicare un filtro geografico che, grazie all’impostazione del cap, consente di creare dei feed che ci tengano costantemente aggiornati sulle novità di tale argomento nella nostra zona.

Le potenzialità dello strumento sono facilmente percepibili e riscontrabili andando sulla pagina. I nuovi modelli di business che da esso potrebbero svilupparsi sono ancora tutti da scoprire e verificare. Oppure qualcuno ha già in mente qualcosa di grosso?

risultati in realtime per la search di google