Consulenza - Sviluppo - Marketing - Formazione

Giacomo Rutili

Tieni qualche istante il mouse sopra al mio nome per aggiungermi su Google+ o seguimi sugli altri social
Giacomo Rutili

come contare le ore ed emettere fattura con Google Calendar

8 novembre 2011, Scritto da , category Calendar, Tricks

Google Calendar
Se anche voi, come il sottoscritto, siete assidui utilizzatori di Google Calendar, il servizio di BigG per gestire i propri appuntamenti di lavoro (e non 🙂 ), e se vi trovate spesso nella condizione di dover fare un conteggio delle ore che avete dedicato ad una attività, collaborazione, lavoro, allora lo strumento che sto per presentarvi farà, indubbiamente, al caso vostro.

gTime

gTime è una applicazione web based che sfrutta le API di Google, in particolare quelle di Google Calendar, per contare le ore dedicate ad un certo progetto, attività o ad un intero calendario personale.
gTime for Google Calendar

L’utilizzo per il conto delle ore è semplicissimo ed è riassumibile in questi pochi passaggi:

  1. andare al sito web http://gtime-billing.appspot.com/
  2. loggarsi con le credenziali del proprio account Google (trovate il link in alto a destra, dove scritto Sign in)
  3. scegliere il periodo di tempo da analizzare
  4. scegliere il calendario per il quale vogliamo contare le ore
  5. premere il pulsante search

Il software restituirà un elenco di voci corrispondenti a tutti gli eventi relativi al calendario scelto nel periodo di riferimento selezionato.

Per emettere la fattura è sufficiente che, prima di avviare la ricerca, si vada sui settings dell’applicazione e si impostino i dati dell’intestatario ed il costo orario per l’attività. Fatto questo all’elenco di impegni svolti nel periodo desiderato apparirà una nuova informazione relativa al costo parziale e totale di tutte le attività svolte. Il pulsante invoice, posto prima dell’elenco, penserà a preparare la fattura.