Consulenza - Sviluppo - Marketing - Formazione

Giacomo Rutili

Tieni qualche istante il mouse sopra al mio nome per aggiungermi su Google+ o seguimi sugli altri social
Giacomo Rutili

Sto, non stò

25 luglio 2010, Scritto da , category Generica

L’ignoranza palpabile che si riscontra in rete (ma solo perché la rete la palesa in maniera più efficace, veloce ed estesa) è sintomatica di una generazione che sta crescendo piena di dubbi, errate convinzioni e cultura del niente.

 

Tra qualche anno forse scriveremo come i tedeschi e sostituiremo il “ch” con la “k”, “stò” e “pò” con l’accento e “non” senza la o.

Infine mi domando: chi possiamo considerare responsabile/i di questo cambiamento?

Forse i software “comodoni” che aiutano troppo? I docenti sempre di meno, sempre più precari e sempre meno preparati? I programmi di insegnamento sempre più “light”? La mancanza di polso nella docenza? La delegittimazione degli insegnanti? La televisione? La brevità degli SMS? Internet?

Ai posteri, ma anche a voi lettori, l’ardua sentenza.